HomePage

 

Associazione nazionale carabinieri

Comune di Fasano

Arma dei carabinieri

Porgo il mio personale saluto e quello dei miei collaboratori componenti il consiglio direttivo, a tutti coloro che, soci o semplici cittadini, ci onorano di visitare il nostro sito

Presidente – Legale Rappresentante
Brig.C. Adriano LOSAVIO

Presentazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri

L’Associazione Nazionale Carabinieri, che oggi aggrega carabinieri in servizio, in congedo, i loro familiari e tutti i simpatizzanti in quella che è sentita la grande famiglia dell’Arma, venne costituita a Milano il 1° marzo 1886 con la denominazione di “Associazione di Mutuo Soccorso tra congedati e pensionati dei Carabinieri Reali”.


L’Associazione, che è apolitica e non persegue fini di lucro, si propone i seguenti scopi:

• promuovere e cementare i vincoli di cameratismo e di solidarietà fra i militari in congedo e quelli in servizio dell’Arma, e fra essi e gli appartenenti alle Forze Armate ed alle rispettive associazioni;
• tenere vivo fra i soci il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell’Arma e la memoria dei suoi eroici caduti;
• realizzare, nei limiti delle possibilità, l’assistenza morale, culturale, ricreativa ed economica a favore degli iscritti e delle loro famiglie;
• promuovere e partecipare – anche costituendo appositi nuclei – ad attività di Volontariato per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali.

Nella sua formulazione originaria lo statuto prevedeva, tra l’altro, di:

• erogare sussidi ai soci ammalati;
• interessarsi al fine di procurare lavoro o impiego ai soci disoccupati;
• onorare i soci deceduti;
• prendere parte a tutte le cerimonie o feste che esaltano la Fede e la grandezza della Patria e delle Istituzioni;
• tenere il massimo contatto e la massima cordialità con le altre Associazioni;
• mantenersi estranei da attività politiche.

 

 

Come nasce la nostra Sezione

Costituita nel lontano 1959, la Sezione di Fasano fu soppressa dopo solo due anni: primo Presidente fu il Ten. Paolo MAGNO attualmente socio.Nel 1988, la Sezione fu ricostituita grazie all’impegno, alla caparbietà, alla “carabinierità” del S. Ten. Tommaso TEDESCO che, lasciato il servizio attivo da Comandante della locale Stazione Carabinieri, fortemente volle la presenza a Fasano, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, di cui è stato guida indiscussa per tre mandati quinquennali.
Si deve infatti al primo Presidente del rinato sodalizio la consistenza numerica degli associati, individuati e ricercati pazientemente in città e nelle frazioni, consistenza che ha costituito e costituisce tuttora la linfa vitale della Sezione.
Alla data odierna la Sezione di Fasano conta 103 soci così composti:

• nr.61 effettivi;
• nr.30 famigliari;
• nr.12 simpatizzanti.

Nel Dicembre 2003, l’assemblea dei soci ha eletto Presidente il Capitano Piergiorgio PERLINI, ad oggi ancora in carica.
Nel corso del primo periodo del suo mandato, il Capitano PERLINI si è già rivelato una inesuribile fonte di oculate, brillanto ed appropriate iniziative, validamente affiancato dall’intero Consiglio Direttivo, riuscendo ad attivare al massimo l’impegno di tutti i soci.
In particolare, il Presidente PERLINI si è reso promotore: dell’intitolazione della Sezione di Fasano al Ten. Col. Francesco Maria PAGANO; dell’istituzione del Gruppo delle “Benemerite”.
Ha trasformato, inoltre, la Sezione in un vero e proprio MUSEO con reperti e cimeli d’epoca, proprio così come si conviene ad una autentica sede sociale, attuando le disposizioni del

REGOLAMENTO che incoraggia l’Arma in congedo a custodire i valori e le tradizioni della stessa.
Indubbiamente sta rendendo più tangibile la presenza della Sezione A.N.C. a Fasano.